libro storico tagged posts

Margherita Aldobrandeschi di Giancarlo Guidotti

Margherita Aldobrandeschi è tutta racchiusa nei pochi fatti che di lei conosciamo, nei personaggi che la condizionano e nel contesto in cui si svolse la sua vita. La sua vita fu contrassegnata da una drammatica e contrastata discesa verso la dissoluzione del suo feudo, schiacciata da potenze più forti della sua contea e da poteri più grandi della sua tenace resistenza di donna. Erano anni turbolenti in cui i due schieramenti politici dei Guelfi e dei Ghibellini si affrontavano in sanguinose battaglie. Margherita fu strumento degli uomini e, da parte sua, ebbe la forza di usarli come un mezzo per sopravvive.

Read More

Io Leonardo di Giancarlo Guidotti

Leonardo da Vinci è sicuramente una delle figure più rappresentative del Rinascimento, di cui inarca l’aspirazione di conoscenza del reale per mezzo della ragione e dell’esperienza. Allo stesso tempo, la sua carriera compendia l’ideale di uomo universale, proiettato contemporaneamente verso l’indagine della natura, la sapienza pratica, la ricerca della bellezza e la rappresentazione della realtà per mezzo delle arti figurative.
L’investigazione di Leonardo si ramifica in ogni direzione: Egli passa da un argomento all’altro attraverso miriadi di casi e proposizioni, in cui, apparentemente il suo pensiero sembra avvolgersi in meandri tortuosi, continuamente interrompendo e riprendendo un argomento dopo l’altro...

Read More

Ghino di Tacco detto il Falco di Giancarlo Guidotti – traduzione in inglese –

Ghino di Tacco detto il Falco -called the Hawk. (Padova2001- Ed. Progetto) è stato tradotto in inglese

Ghino di Tacco’s family was the head of a vast anti-Guelph resistance movement, which covered most of the area situated to the southeast of Siena, as far as the Val di Chiana. It was right in the middle of this turbulence, in such tumult of different worlds, that the horizon of the Sienese state was crossed, like a meteor, by the figure of Ghino di Tacco. His is the tragedy of all 13th Century.
“Not a few are the pages of pathos and of extraordinary fascination, in particular,
the final pages of Ghino di Tacco, wounded, who, almost at the end, sees and
remembers, while the troops go into battle.” (Lugaresi – writer).
The book has been well received by newspaper critics and film dir...

Read More
Privacy Policy